Corso di formazione “UNA STRADA DIVERSA”
Percorso di ricerca-azione sul benessere delle persone senza dimora LGBT per volontari e operatori sociali

DURATA: 3 incontri da 5 ore
PERIODO: maggio – ottobre 2017
SEDI: Bologna, Milano, Genova e Torino

L’Associazione Avvocato di strada, nell’ambito del progetto “Una strada diversa 2”, organizza un corso di formazione rivolto agli operatori e ai volontari dei servizi che si occupano di persone senza dimora nelle città di Bologna, Genova, Torino e Milano.
“Una strada diversa 2” è un progetto diretto a creare le condizioni per garantire adeguata risposta ai bisogni delle persone senza dimora LGBT, fornendo tutela contro le discriminazioni multiple a causa dell’orientamento sessuale grazie a una rete di operatori sociali e avvocati competenti ad intervenire nello specifico ambito.

Il percorso di ricerca-azione “Una strada diversa 2” inizia dove è finito nel 2015 il primo progetto di Avvocato di strada “Una strada diversa” sul tema homelessness-LGBT, cioè dalla scoperta dell’invisibilità delle persone LGBT e dei loro bisogni specifici nel sistema dei servizi.

• Come mai così poche persone gay mi parlano apertamente dei loro problemi?
• Cosa posso fare perché il mio luogo di lavoro sia più inclusivo?
• Come faccio a sentirmi sicuro/a di star dando la risposta migliore a una persona trans che mi chiede aiuto?
• Quali sono le problematiche giuridiche che le persone senza dimora LGBT presentano agli sportelli dell’associazione?

Cosa possiamo fare noi operatori e volontari per cambiare le cose? Durante il percorso esploreremo tante strade diverse: strumenti per il colloquio a tu per tu, lavoro sul contesto, relazioni con la comunità.

Si cercherà di trovare le soluzioni, specifiche per ognuno, senza trascurare che il cambiamento parte anche dagli operatori e dai volontari stessi.

OBIETTIVI DEL PERCORSO FORMATIVO
Al termine del percorso gli operatori e i volontari saranno in grado di:
• Conoscere e parlare in modo adeguato delle principali tematiche legate al mondo LGBT (Stigma, orientamento sessuale, identità di genere, coming out che è diverso da outing etc…)
• Riconoscere gli elementi chiave, le aree di bisogno da esplorare, le emozioni che hanno un ruolo fondamentale nel benessere delle persone LGBT
• Riconoscere gli effetti nella relazione delle varie modalità di comunicazione e attuarne di diverse/alternative
• Progettare interventi per rendere più inclusivo il proprio ambiente di lavoro

MODALITÀ DEL PERCORSO FORMATIVO
Il percorso formativo sarà condotto con metodologie attive e non formali.
Sarà composto da quattro parti:
• Studio individuale
• Esercizi di gruppo
• Produzione di brevi elaborati e azioni trasformative sul luogo di lavoro
• Supervisione e riflessione di gruppo

CALENDARIO DEGLI INCONTRI FORMATIVI
3 incontri da 5 ore ciascuno da maggio a ottobre 2017 h. 14-19
• Bologna: 03/05 – 07/06 – 20/09
• Milano: 09/05 – 06/06 – 26/09
• Genova: 18/05 – 22/06 – 05/10
• Torino: 23/05 – 23/06 – 06/10
Le sedi dei corsi sono in fase di definizione.

N° MAX di PARTECIPANTI e REQUISITI IN INGRESSO
• Max 15 persone
• È preferibile ma non necessario avere già una sensibilità alle tematiche e la possibilità di applicare quanto appreso in un contesto di lavoro/volontariato.

INFORMAZIONI e ISCRIZIONI
Per iscriversi è necessario inviare, entro il 21 aprile, cv e lettera di motivazione dell’iscrizione a Giulia Gallizioli: unastradadiversa@avvocatodistrada.it
Tel. 051 227143

FORMATORE
Il percorso sarà condotto da Carlo Francesco Salmaso, antropologo e formatore.
• Lavora in una cooperativa sociale che si occupa, in ottica di empowerment, di persone con e senza dimora a Bologna.
E’ appassionato di temi legati al genere, all’orientamento sessuale e alla partecipazione.
• Ha elaborato il rapporto di ricerca e il manuale per operatori “Una strada diversa – Homelessness e persone LGBT” dell’Associazione Avvocato di strada Onlus, la prima ricerca in Italia specifica sull’intersezione tra homelesnessness e questioni LGBT e ha contribuito alla redazione delle linee di indirizzo ministeriali sul contrasto alla grave emarginazione adulta.
• Conduce da due anni a Bologna il tavolo HLGBT per l’inclusione delle persone homeless-LGBT, a cui partecipano operatori del pubblico, delle cooperative sociali e delle associazioni cittadine.

PROGRAMMA CORSO

Scarica il PDF