Avvocato di strada Onlus è iscritta all’Albo nazionale degli enti di Servizio civile. Ogni anno i giovani tra i 18 e 29 anni possono svolgere presso varie sedi italiane della nostra associazione la propria esperienza di Servizio civile: un’occasione unica di crescita personale e di formazione, durante la quale acquisire nuove competenze e realizzare qualcosa di utile per se e per gli altri.

News & aggiornamenti sul Servizio Civile

Ciò che hai donato è tuo per sempre

In questi giorni di calme e torride giornate di agosto ho avuto la possibilità di riflettere sul tempo. Il telefono di Avvocato di strada squilla più raramente, e quando accade mi rendo conto di avere più tempo rispetto ai mesi passati da dedicare alla persona che si trova dall’altra parte del “filo”.

Quello che ti lascia una prima volta

Dicono che la prima volta non si scorda mai, chissà quale sarà il motivo poi. Forse perché non sai esattamente cosa ti succederà nel mentre, forse perché ti spaventa quello che ti lascerà dopo. Oppure perché senti di non essere pronto, di non esserti preparato abbastanza e quindi di rovinare tutto.

La ricerca della felicità

H. è una ragazza poco più giovane di me, silenziosa e tranquilla. E’ una richiedente asilo nigeriana, mandata a Foggia dal nord per risolvere alcune questioni relative alla sua domanda di asilo con la questura del territorio.

Le rose di Kamal

Kamal è un signore pachistano, conosciuto da tutti perché lavora in uno dei luoghi più frequentati della città. Lo si può trovare ogni giorno in un angolo della piazza principale, alle prese con le sue foglie di palma che trasforma abilmente in piccole sculture.

Salone dello Studente 2018

Oggi e domani le volontarie del servizio civile nazionale che svolgono la propria esperienza presso la nostra sede di Milano Federica Scorciapino e Martina Ferrari, partecipano al Salone dello Studente 2018 organizzato presso Palazzo Lombardia a Milano.

Implicit Bias: quando il pregiudizio è istinto

In psicologia viene definito come “implicit bias” o “bias cognitivo” il meccanismo tramite il quale la nostra mente, implicitamente, ci porta a prediligere o, dall’altra parte, ad avere un preconcetto negativo, nei confronti di un gruppo di persone con un tratto in comune, che può essere la loro religione, l’etnia, l’orientamento sessuale, il ceto sociale, ecc.

Rifugio di anime dormienti

Mi dirigevo verso l’ora del tramonto su per le salite di un parco cittadino, il mio preferito, in pieno centro. Non era orario di servizio ed io desideravo solamente fare una passeggiata per fumare una sigaretta in pace, guardando il tramonto.

Scrivici per maggiori informazioni!

7 + 10 =