L’emergenza sanitaria ha da un lato creato nuovi poveri e dall’altro aggravato ulteriormente le condizioni di chi già viveva in strada.
Anche nel 2021 Avvocato di strada ha fornito assistenza legale alle sempre più numerose persone senza fissa dimora, numeri che secondo gli ultimi rapporti ufficiali (ISTAT, Caritas, etc.) sono in costante aumento.
Proviamo a fare il punto della situazione del diritto alla residenza, di nuovo con un evento in presenza, sia sotto il profilo giuridico (l’iscrizione anagrafica delle persone senza dimora) sia portando l’esperienza di housing first del Comune di Bologna.
VENERDI’ 17 DICEMBRE
Ore 9.30 – 12.30
Museo della città, Sala del Giudizio
Saluti
Patrick Wild – Coordinatore Avvocato di Strada Rimini
Francesco Bragagni – Assessore Comune di Rimini
Coordina
Fabio Cassanelli – Volontario Avvocato di Strada Rimini
Interventi
Antonio Mumolo (in collegamento video) – Presidente Avvocato di Strada: l’esperienza di Avvocato di Strada e la legge regionale per l’accesso alle cure di base delle persone senza dimora
Antonella Meola – Psicologa di comunità e Vice-coordinatrice programma housing first co-bo: il modello housing first: si parte dalla casa
Andrea Antognoni – Esperto Anusca: l’iscrizione anagrafica delle persone senza dimora
Ingresso a partecipazione libera con green pass
Info: rimini@avvocatodistrada.it

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti sulle iniziative di Avvocato di strada

Richiesta d'iscrizione ricevuta. Grazie!

Share This