Avvocato di strada Onlus è iscritta all’Albo nazionale degli enti di Servizio civile. Ogni anno i giovani tra i 18 e 29 anni possono svolgere presso varie sedi italiane della nostra associazione la propria esperienza di Servizio civile: un’occasione unica di crescita personale e di formazione, durante la quale acquisire nuove competenze e realizzare qualcosa di utile per se e per gli altri.

Scrivici per maggiori informazioni!

12 + 15 =

News & aggiornamenti sul Servizio Civile

Testimonianzee SCN. Elena: “La mia esperienza non finisce qui”

“Quando M.M. è arrivato in Italia, 26 anni fa, io ero nata da poco. Dunque viviamo in Italia dalla stessa quantità di tempo, eppure alla prima difficoltà M.M. è stato posto in condizione di dover lasciare il paese. L’alternativa: diventare carne da macello per la piccola criminalità, soggetto ad abusi sul lavoro e per la strada, senza nessuna possibilità di emersione dalla condizione di irregolarità”. La testimonianza di Elena, Volontaria del Servizio Civile Nazionale ad Avvocato di strada Onlus

Testimonianze SCN. Martina: “Il mio lungo viaggio e il mio ‘bagaglio’ pesante”

“Sono un po’ di giorni che penso a cosa scrivere in questa ultima testimonianza di servizio civile, ed è difficile e strano: difficile ridurre questi mesi in poche righe e strano pensare che dalla prossima settimana quella che è diventata la mia routine cambierà drasticamente!” La testimonianza di Martina, Volontaria del Servizio Civile Nazionale ad Avvocato di strada

Testimonianze SCN. Valentina: “Gli arcobaleni e il gran ghetto di Rignano”

L’anno di servizio sta terminando, ma poiché non mi piacciono i saluti, al bilancio dell’anno preferisco il racconto dello “ sportello legale itinerante”. La strada per arrivare al “gran ghetto” è una strada stretta, di campagna, generalmente ventilata; ti accorgi di esser quasi arrivata perché la strada diventa più dissestata e accidentata e perché cominci a vedere ragazzi in bici, auto o motorini che percorrono la stessa strada per tornare a casa o partire per la città…

Testimonianze SCN. Marta: “Un giovedì di ordinario servizio”

“Giovedì, ore 9 del mattino come da un po’ di mesi a questa parte la sveglia me la dà il soffritto che sta rosolando nelle pentolone della cucina della mensa dove si fa lo sportello legale. A Padova “le Cucine Economiche Popolari” è un’anomalia che da più di 20 anni garantisce pranzi e cene a tutte le persone che si trovano in difficoltà senza distinzioni di alcun tipo, perché si sa che sfortuna, come la fortuna, è cieca. Entro nel “salotto” e con alcuni c’è un saluto d’intesa come tra chi alla fine si incrocia sempre nello stesso posto e per educazione si saluta, e poi come ogni giovedì parte il solito “Buongiorno Avvocato”.. Avvocato… mica sono avvocato io… anche se non nego che un po’ ti fa sentire importante”. La testimonianza di Marta, Volontaria del Servizio Civile Nazionale ad Avvocato di strada Onlus

Testimonianze SCN. Irene: “Tanti macigni da spostare insieme”

“Per R. la residenza è fondamentale: potrebbe ricominciare a lavorare, potrebbe accedere al gratuito patrocinio e tentare un recupero crediti per alcuni lavori che non gli sono ancora stati pagati, potrebbe fare domanda per le case popolari. R. lo sa che siamo vicinissimi ma è stanco e ogni ostacolo è un macigno sempre più pesante”. La testimonianzia di Irene, volontaria del Servizio Civile Nazionale ad Avvocato di strada, #AlServizioDeiPiùDeboli