Venerdi 4 maggio 2007 a Napoli nasce un nuovo sportello di Avvocato di strada al fine di rendere sempre più capillare il servizio reso sul territorio nazionale.

Lo sportello verrà istituito grazie all’importante contributo della Caritas Diocesana di Napoli, che da anni, grazie alle proprie moltissime iniziative, da anni presta aiuto alle persone meno abbienti e alle persone senza dimora, italiane ed immigrate.

La presentazione

La presentazione ufficiale dello sportello si terrà venerdi 4 maggio alle h 17 presso il Binario della solidarietà, in via Taddeo da Sessa 93, Napoli.

Interverranno alla presentazione dello sportello:

Avv.Antonio Mumolo, Coordinatore e Fondatore del Progetto Avvocato di strada
Monsignor Vincenzo Mango, Direttore Caritas Diocesana Napoli
Dott.Giancamillo Trani, Ufficio stranieri Caritas Diocesana Napoli

Alla presentazione sono invitati tutti i rappresentanti delle Istituzioni, i rappresentanti dei sindacati e delle associazioni di volontariato, gli avvocati del Foro di Napoli e tutti i cittadini interessati.

Il comunicato stampa

La Caritas Diocesana di Napoli in questi ultimi anni, di fronte ad una progressiva emersione di nuove forme di povertà e di marginalità, ha indirizzato la propria azione anche nei confronti delle persone senza dimora cercando di fornire loro, oltre ai più elementari servizi di prima accoglienza, un minimo di supporto informativo sulle possibilità di tutela dei loro diritti.

Ritenuto opportuno e necessario inserire nell’ambito delle proprie attività anche un servizio di assistenza legale a favore di detti soggetti, sono stati contattati alcuni avvocati del Foro di Napoli per avviare anche in questa città il progetto “Avvocato di strada”, il cui scopo principale è fornire alle persone senza fissa dimora una tutela giuridica qualificata ed organizzata sotto forma di volontariato ed in modo del tutto gratuito.

Il progetto “Avvocato di Strada” è stato già avviato ed è operativo in diverse città italiane come Bologna, Bari, Bolzano, Ferrara, Foggia, Lecce, Modena, Padova, Pescara, Reggio Emilia, Rovigo, Taranto, Trieste, Verona e Venezia con la creazione, nell’ambito di diverse strutture associative no profit, di uno “sportello” che coordina e gestisce l’attività di informazione e di assistenza legale ai soggetti senza fissa dimora.

Anche lo Sportello di Napoli si avvarrà della collaborazione di alcuni avvocati che hanno già segnalato la loro disponibilità e di quanti altri eventualmente vorranno farlo, oltre che della collaborazione di qualsiasi altro soggetto che vorrà condividere lo spirito e le finalità dell’iniziativa.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti sulle iniziative di Avvocato di strada

Richiesta d'iscrizione ricevuta. Grazie!

Share This