Venerdì 27 maggio 2011 l’Associazione Avvocato di strada e la Caritas Diocesana di Piacenza-Bobbio hanno inaugurato un nuovo sportello legale per le persone senza dimora.

Sono intervenuti alla presentazione della nuova sede l’Avv. Antonio Mumolo, Presidente Associazione Avvocato di strada Onlus, Giuseppe Chiodaroli, Direttore Caritas Diocesana di Piacenza-Bobbio, l’Avv. Daniele Gardi, Coordinatore sportello Avvocato di strada Piacenza, Francesco Argirò, Responsabile Area Promozione Umana Caritas Diocesana di Piacenza-Bobbio.

Alle attività consuete che la Caritas Diocesana di Piacenza-Bobbio presta da numerosi anni (ascolto, orientamento ed accompagnamento, presa in carico) in favore di persone in situazioni di forte marginalità sociale, da oggi si aggiungerà l’azione di tutela legale prestata da professionisti volontari. Tutte le persone senza dimora con problemi legali che vivono a Piacenza potranno presentarsi allo sportello senza appuntamento e senza dover essere inviati da nessun servizio. Ci saranno ad attenderli avvocati professionisti volontari che offriranno tutela in via giudiziale e stragiudiziale.

Con la nuova sede di Piacenza diventano venti le città che ospitano uno sportello legale dell’Associazione Avvocato di strada. Le altre sono Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Ferrara, Foggia, Jesi, Lecce, Milano, Macerata, Modena, Napoli, Padova, Pescara, Roma, Reggio Emilia, Rovigo, Taranto, Trieste. Fanno parte dell’Associazione oltre seicento avvocati volontari, che dal 2001 ad oggi hanno aperto più di seimila pratiche.

L’inaugurazione della nuova sede arriva pochi giorni prima del ricevimento che si terrà a Roma nei Giardini del Quirinale martedì 31 maggio 2011 in occasione della Festa nazionale della Repubblica ed al quale parteciperà Antonio Mumolo in qualità di Presidente dell’Associazione nazionale Avvocato di strada.

L’invito arrivato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è un significativo segnale di attenzione da parte della massima carica istituzionale del Paese nei confronti di un’esperienza di volontariato che da anni si occupa di tutelare i diritti delle fasce più svantaggiate della società, ed è significativo che sia arrivato anche nel 2011, Anno europeo delle attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva. L’invito da parte del Capo dello Stato è motivo di grande orgoglio per tutti i volontari dell’Associazione, e consentirà di rappresentare in un’occasione molto importante tante persone che si impegnano quotidianamente nel volontariato in difesa delle persone più deboli.

> Il video dell’inaugurazione di Piacenza

> Le foto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti sulle iniziative di Avvocato di strada

Richiesta d'iscrizione ricevuta. Grazie!

Share This