“Sempre più padri separati finiscono in strada. E’ quanto risulta dal censimento nazionale delle persone senza dimora realizzato da Istat, Ministero del Lavoro e FIOPSD e appena terminato. Lo stesso fenomeno si registra presso le 26 sedi italiane di Avvocato di strada dove viene prestata tutela legale gratuita in favore delle persone senza dimora 365 giorni all’anno. Per questo abbiamo voluto dedicare a loro il 19 marzo 2012, festa dei papà, anche di quelli meno fortunati.” A comunicarlo è Antonio Mumolo, presidente dell’Associazione nazionale Avvocato di strada Onlus.

“Da poche settimane – dice Mumolo – siamo riusciti a risolvere una situazione che seguivamo da tempo. Andrea, 46 anni, ha perso il lavoro nel 2009 a causa della chiusura dell’azienda dove lavorava da quando era giovane. La chiusura dell’azienda è stata parallela alla separazione da Anna, madre delle sue due bambine di 14 e 12 anni. Senza stipendio ha continuato a provvedere al mantenimento di moglie e figlie ma non potendo pagare un affitto è andato a vivere in macchina. Quando anche la macchina gli viene sequestrata e tutti i soldi finiscono Andrea per la vergogna arriva a Bologna.”

“Una volta arrivato in città – sottolinea Mumolo – Andrea si è rivolto ai nostri avvocati volontari. Sapeva che a causa della sua condizione di assoluta indigenza avrebbe potuto rinegoziare le condizioni di separazione, ma non se l’è sentita: troppo forte è la vergogna di rivelare al giudice, alla moglie e alle sue figlie che è diventato un senza tetto. Dopo alcuni incontri, gli avvocati hanno aiutato Andrea a riprendere i rapporti con le figlie e a riallacciare i rapporti con i suoi familiari.”

“Andrea è un nome di fantasia – conclude Mumolo – ma la sua storia è autentica e non è l’unica. E’ sufficiente la perdita del lavoro e la rottura di un matrimonio e, ad un’età che rende incollocabili sul mercato del lavoro, senza una rete familiare o amicale a fare da scudo, si finisce in strada e si diventa invisibili. Oggi 19 marzo, proprio per richiamare l’attenzione su questi “nuovi poveri” Avvocato di strada sarà presente con propri banchetti in diverse città italiane.”

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti sulle iniziative di Avvocato di strada

Richiesta d'iscrizione ricevuta. Grazie!

Share This