Nella sua vita ha sempre lavorato e non si è mai macchiato di un reato. Poi finisce in strada e perde ogni suo avere. Può dormire su una panchina ma se si lava la faccia ad una fontana viene multato di 100 euro perché il suo gesto è contrario al regolamento di polizia urbana.

Poi la multa non viene pagata, passa il tempo e la cifra raddoppia. Noi crediamo che si tratti di un problema che va oltre la singola sanzione e che riguarda la dignità delle persone. Per questo abbiamo fatto ricorso al Giudice di Pace.

Nel servizio del TG3 Liguria l’intervista all’Avv. Emilio Robotti, coordinatore di Avvocato di strada Genova.

Share This